Cattivo stato di conservazione, se l’azienda è stata “decentrata”, il legale rappresentante non è responsabile

Il legale rappresentante di una società di notevoli dimensioni non è responsabile allorché l'azienda sia stata decentrata, mediante una suddivisione preventiva, in distinti settori, rami o servizi ed a ciascuno di questi siano stati in concreto preposti soggetti qualificati ed idonei, dovendosi presumere "in re ipsa" la sussistenza di una delega di responsabilità, anche organizzative e di vigilanza, per le singole sedi, anche in assenza di un atto scritto. (Fonte: Ced Cassazione, 2007)

Riferimenti: Cassazione penale, sezione III, sentenza n. 19642 del 28 aprile 2003

Solo gli utenti abbonati possono accedere a questo contenuto. Per favore, effettua il login oppure acquista un Abbonamento. Se hai già effettuato la registrazione, devi provvedere a completare il pagamento per diventare abbonato.