NAS di Treviso: sequestrati 50 tonnellate di mangimi

Fonte: Ministero della Salute
Data: 27 giugno 2014

Il Nas di Treviso, nell’ambito dei controlli sulla sicurezza alimentare, ha sequestrato a Castelfranco Veneto (TV) uno stabilimento di produzione e confezionamento di mangimi per animali per gravi carenze igienico-sanitarie. Le irregolarità riscontrate (sporco diffuso, polveri, ragnatele, mura annerite dall’usura e cattivo stato di manutenzione degli impianti) erano di una gravità tale da imporre l’immediata sospensione dell’attività produttiva disposta dal sevizio veterinario della AULSS.

In una struttura prefabbricata adiacente allo stabilimento i Carabinieri sequestravano, altresì, 50 tonnellate di mangimi pronti per essere commercializzati, depositati in luogo non idoneo e non autorizzato allo stoccaggio (esposti all’aria aperta e alle intemperie).

Oltre alla chiusura dello stabilimento venivano contestati al titolare dell’azienda, già colpito anni addietro da provvedimenti analoghi, illeciti amministrativi con sanzioni per migliaia di euro.

Lascia un commento