NAS: sospesa attività di deposito e stoccaggio di prodotti vinosi

Fonte: Ministero della Salute
Data: 06 luglio 2015

AZIENDA VINIIl N.A.S. di Taranto, in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione della A.S.L. di Brindisi, ha svolto di recente un’attività ispettiva presso un’azienda vitivinicola ubicata nella provincia, riscontrando l’assenza di notifica di inizio attività alla competente Autorità Sanitaria e gravi condizioni igienico-sanitarie e strutturali degli immobili adibiti a deposito e stoccaggio di prodotti vinosi sfusi ed imbottigliati.

A seguito di quanto acclarato, l’autorità sanitaria locale emetteva ordinanza finalizzata alla sospensione dell’attività di deposito e stoccaggio all’interno di detti locali.

I prodotti vinosi ivi depositati, per una quantità di 10.000 hl, sono stati posti a vincolo fino all’ottenimento delle autorizzazioni previste.

Sono in corso ulteriori accertamenti in merito alla pratica edilizia della cantina vitivinicola.

Lascia un commento