L’Efsa pubblica online una banca dati sui pericoli chimici

Fonte: CeIRSA
Data: 23 febbraio 2017

L’EFSA ha recentemente pubblicato on-line OpenFoodTox, una nuova banca dati che dà accesso immediato a una mole di informazioni tratte da oltre 1.650 documenti scientifici EFSA sulla tossicità delle sostanze chimiche presenti nella catena degli alimenti e dei mangimi (pesticidi, additivi alimentari, aromatizzanti e fonti alimentari, additivi per mangimi e contaminanti sia naturali che artificiali).

Si tratta di dati open source per la caratterizzazione di oltre 4.000 sostanze chimiche, con collegamenti al relativo atto scientifico dell’EFSA, la legislazione europea di riferimento e una sintesi dei parametri tossicologici e valori di riferimento essenziali, come ad esempio la dose giornaliera tollerabile o quella ammissibile.

OpenFoodTox verrà aggiornata annualmente e potrà essere uno strumento e una fonte d’informazione per organismi consultivi scientifici e altri organismi che abbiano interesse alla valutazione del rischio chimico.

OPEN FOOD TOX 2

Leggi l’editoriale su come usare la banca dati

Consulta OpenFoodTox

Lascia un commento