Accordo Ceta Ue-Canada: possibile cavallo di Troia per l’entrata degli Ogm sul mercato

Fonte: Regione Liguria
Data: 15 marzo 2017

stemma-regione-liguriaGENOVA. “L’accordo economico e commerciale tra Ue e Canada apre la porta al grave rischio di invasione sul nostro mercato e sulle nostre tavole di prodotti Ogm delle grandi multinazionali. Pertanto ci opporremo in ogni sede istituzionale perché il governo italiano non ratifichi il Ceta che esporrebbe le nostre micro, piccole e medie imprese del comparto dell’agroalimentare alla concorrenza sleale di prodotti a basso costo, con nomi fuorvianti come il noto Parmesan, decisamente una brutta copia del nostrano Parmigiano”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale all’agricoltura Stefano Mai rispondendo a un’interrogazione in consiglio regionale presentata dal capogruppo della Lega Nord Alessandro Piana in merito al Ceta, l’accordo economico commerciale tra Ue e Canada, di recente approvato dal Parlamento europeo. “Come Regione – spiega l’assessore Mai – puntiamo sulla valorizzazione delle nostre tipicità dell’agroalimentare e sulla promozione della qualità dei nostri prodotti per rendere sempre più consapevoli i consumatori: il terreno su cui possiamo e dobbiamo battere la concorrenza sleale dell’invasione di prodotti a basso costo è quello dell’eccellenza”.

Lascia un commento