Rasff: le segnalazioni del 9 maggio 2017

Fonte: Redazione Cibaria
Data: 10 maggio 2017

Le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) del 9 maggio 2017:

carpaccio-pesce-spadaOGGETTO D’INFORMAZIONE:

L’Italia segnala un’infestazione da parassiti con Anisakis in rana pescatrice refrigerata (Lophius piscatorius) proveniente dal Regno Unito.

L’Italia segnala la presenza di mercurio (2.154 mg / kg – ppm) in carpaccio di pesce spada fresco (Xiphias gladius) proveniente dalla Spagna.

L’Italia segnala un’intossicazione alimentare sospettata di essere causata da filetti di tonno albacora scongelati provenienti dalla Spagna.

calamari-congelati-6-jpgL’Italia segnala la presenza di istamina (804 mg / kg – ppm) in tonno a pinna gialla refrigerato proveniente dalla Spagna.

L’Italia segnala la presenza di cadmio (2,72 mg / kg – ppm) in calamari eviscerati congelati (argentinus Illex) provenienti  dall’Argentina, via Monaco.

RESPINGIMENTO ALLA FRONTIERA:

L’Italia respinge alla frontiera  mandorle sgusciate provenienti dagli Stati Uniti perchè contenenti  aflatossine (B1 = 9.81; Tot = 18.74 mg / kg – ppb.).

 

Lascia un commento