Rasff: le segnalazioni del 6 settembre 2017

Fonte: Redazione Cibaria
Data: 07 settembre 2017

Le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) del 6 settembre 2017:

cozzeOGGETTO D’INFORMAZIONE:

L’Italia segnala la presenza di fipronil (0,013 mg / kg – ppm) in uova provenienti dall’Italia.

L’Italia segnala un conteggio troppo elevato di Escherichia coli (fino a 3500 MPN / 100g) in cozze vive provenienti dall’Italia.

INFORMAZIONI PER IL FOLLOW-UP:

L’Italia segnala la presenza di fipronil (0,57 mg / kg – ppm) in uova provenienti dalla Romania.

acqua-mineraleL’Italia segnala la presenza di Pseudomonas aeruginosa (15 CFU / 250ml) in acqua minerale naturale proveniente dall’Italia.

ALLERTA:

L’Italia segnala la presenza di sostanze non autorizzate come mefedrone, catinone e norefedrina in integratore alimentare proveniente dalla Francia.

RESPINGIMENTO ALLA FRONTIERA:

L’Italia respinge alla frontiera nocciole sgusciate provenienti  dalla Turchia per il contenuto di aflatossine (B1 = 17,9; Tot. = 21,4 μg / kg – ppb) .

Lascia un commento