Rasff: le segnalazioni del 10 ottobre 2017

Fonte: Redazione Cibaria
Data: 11 ottobre 2017

Le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) del 10 ottobre 2017:

ostriche-congelateOGGETTO D’INFORMAZIONE:

L’Italia segnala la presenza di fipronil (0,059 mg / kg – ppm) in uova provenienti dall’Italia

L’Italia segnala la presenza di norovirus (rilevato RNA virale) in ostriche refrigerate provenienti dalla Spagna.

vongole-viveALLERTA:

L’Italia segnala la presenza di Listeria monocytogenes (presenza / 25g) in arrosto di tacchino  confezionato sottovuoto proveniente dall’Italia.

L’Italia segnala un conteggio troppo alto di Escherichia coli (fino a 490 MPN / 100g) in vongole vive (Venus gallina) provenienti dall’Italia.

L’Italia segnala un troppo alto contenuto di solfito (258 mg / kg – ppm) e sulfite non dichiarato in gamberi rossi congelati (Aristaeomorpha foliacea) provenienti dalla Turchia.

 

RESPINGIMENTO ALLA FRONTIERA:

L’Italia respinge alla frontiera anelli  di calamari congelati indiani in quanto non idonei al consumo umano.

 

Lascia un commento