L’esperto risponde

Produzione di germogli, registrazione e norme di riferimento

Un nostro cliente aprirà a breve un ristorante vegano ed ha acquistato un piccolo germogliatore per poter produrre "in casa" una piccola parte di germogli di soia per le preparazioni gastronomiche. La registrazione ai sensi del regolamento (UE) 210/2013 è necessaria?

Mensa scolastica, trasporto pasti e Scia

L’Asl competente per territorio e i Nas di Salerno hanno contestato alla ditta che gestisce una mensa scolastica la mancata Scia del veicolo adibito al trasporto dei pasti.
Tale contestazione è corretta?

Ristoratori: no all’utilizzo di produzioni private, se non sono garantite tracciabilità e sicurezza

Per adempiere agli obblighi di rintracciabilità e di legge, come si deve comportare un ristoratore che utilizza more per la produzione di marmellata, tartufi e cicoria per primi piatti e contorni, raccogliendo i suddetti alimenti in un terreno privato di sua proprietà (si fa presente che il ristoratore non è registrato come produttore agricolo)?

Formazione: i requisiti richiesti

Quali sono i requisiti per fare formazione in materia di igiene alimentare nel territorio nazionale? E nella Regione Umbria, nella quale risiedo?

Dichiarazione nutrizionale, non serve se il prodotto viene confezionato e venduto all’interno del punto vendita

Un forno che produce prodotti che poi confeziona per la vendita presso il proprio negozio o invia all'estero presso una succursale deve indicare in etichetta la dichiarazione nutrizionale? Vi è differenza tra etichetta nutrizionale e dichiarazione nutrizionale o le due denominazioni vengono usate indistintamente come se fossero sinonimi?