L’esperto risponde

Vendita di mangimi, le regole su formazione e commercializzazione

Un nostro cliente del settore dei mangimi è registrato ai sensi del regolamento (CE) 183/2005. L’oggetto della registrazione riguarda il commercio all’ingrosso e al dettaglio di prodotti agricoli e zootecnici, mangimi e prodotti di origine minerale e chimico-industriali. L’impresa, in particolare, si occupa sia della vendita di mangimi al consumatore finale, sia a clienti grossisiti. Per questo ha redatto il manuale Haccp. La formazione prevista per gli addetti è quella stabilita dal regolamento (CE) 852/04 e dalla legge della regione Lombardia (in cui ha sede l’azienda) 33/09? Inoltre, poiché l'azienda importa ed esporta con Paesi extra UE, quali regole deve rispettare?